Teatro

Pensare a un teatro secondo il metodo Di Stanislavskij significa creare un’affinità tra il personaggio e l’attore che lo interpreta.  Il pubblico é coinvolto nell’opera fino a diventare a volte addirittura attore e personaggio, parliamo allora del pirandelliano teatro dello specchio  (teatro nel teatro).

Nel romanzo di Sergio Maldini “La casa a Nord-Est” il teatro dieviene parte del fabbricato rurale recuperato e costituisce l’occasione per un uso inedito della barchessa.

Qui nella casa dello zio-barbe è la stalla lasciata in disuso per quasi trent’anni che, mantenendo inalterato il suo spazio con ancora le “grepis” (greppie, cioè le rastrelliere che nelle stalle sovrastano la mangiatoia vera e propria e in cui si mette il fieno o la paglia per nutrimento delle bestie), si presta a fare da sala prove alla locale compagnia teatrale “El Ravoncli“.

Scopri i prossimi appuntamenti teatrali.

Annunci

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: